Questo il comunicato del Giudice Sportivo Territoriale:

Il GST letto il reclamo ritualmente proposto dalla società Rofrano ritualmente proposto relativo alla gara in epigrafe in cui la ricorrente lamenta che la società Real Agropoli in detta gara ha schierato il calciatore Sall Ousmane nonostante fosse in corso di squalifica per 4 gare effettive, come da C.U. n. 4 del 12/7/2018; esperiti gli opportuni accertamenti si è rilevato che il calciatore in parola ha effettivamente patteggiato con la Procura Federale della FIGC la sanzione di 6 turni di squalifica in n. 4 gare; verificato che detto calciatore ha effettivamente preso parte alla gara ed avendo disputato tutti gli incontri in calendario fino alla gara oggetto di reclamo. Quindi da detto accertamento è risultato che la squalifica patteggiata, non è stata scontata.

PQM il Giudice Sportivo Territoriale accoglie il reclamo proposto e per lo effetto commina la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0/3 in favore della società Rofrano; commina la squalifica al calciatore Sall Ousmnane per una gara effettiva, commina l’ammenda di euro 150,00 per i fatti di cui sopra, infligge un mese di inibizione al dirigente della società Real Agropoli sig. Fabio Cortazzo per i fatti di cui in narrativa.