Si affrontavano l’Eboli Basket e la Cilento Basket Agropoli nello scontro al vertice del campionato di Promozione. Infatti, entrambe le squadre erano al comando della classifica del girone. Una partita difficile per i biancoverdi, non solo per la trasferta impegnativa, ma anche per le assenze importanti di Nigro e Di Mauro. In casa Eboli non aveva mai perso, e nel primo quarto tutto ciò si era visto, complice anche le ottime percentuali al tiro. Gli agropolesi però sono bravi a non mollare e riescono a rimanere in scia grazie alle scorribande di Lepre e alle conclusioni dalla distanza di Palma. Nel secondo quarto la musica cambia, anche perché sale l’intensità difensiva, e proprio nel secondo parziale arriva il break che permette ai biancoverdi di comandare fino alla fine del match. La Cilento Basket Agropoli ne beneficia anche in attacco, e con le triple di Ruggiero, Di Martino e Perillo si raggiunge anche la doppia cifra di vantaggio. Eboli però è brava a non disunirsi e riesce anche a portarsi sul -2, ma una tripla di Ruggiero porta i biancoverdi sul +5 a 10 minuti dalla fine. Nonostante i problemi di falli la Cilento Basket Agropoli difende in maniera pressoché perfetta, e ci pensano nuovamente Lepre e Palma a chiudere la partita. Una vittoria convincente ed entusiasmante che dà la giusta carica per il match casalingo di venerdì contro Sorrento.