Atletica Agropoli, tanti riconoscimenti in occasione della festa di fine anno della Fidal Campania

A Baronissi premiati il Presidente Angelo Palmieri, la squadra assoluta femminile, Giuseppe Filpi e Andrea Tafuri

Grande giornata per l’Atletica Agropoli in occasione della festa di fine anno della Fidal Campania a Baronissi. Durante la serata la società cilentanta ha fatto incetta di statuette.

Il Presidente Angelo Palmieri è stato insignito della Quercia di primo grado al merito sportivo del Coni. Premio riservato a tecnici, dirigenti e atleti che nel corso della carriera sportiva si sono distinti positivamente. “Sinceramente è un premio che non mi aspettavo – fa sapere il Presidente – quindi anche per questo mi rende doppiamente felice. Ma, naturalmente, è un riconoscimento che va condiviso con chiunque fa parte di questa società. L’Atletica Agropoli non è Angelo Palmieri ma tutto questo fantastico gruppo che insieme lavora sodo quotidianamente”.

Terzo posto assoluto, invece, per la nostra squadra assoluta femminile al Grand Prix dei campionati regionali. Ovvero l’insieme di tutte le prove disputate (campestre, indoor, outdoor, prove multiple, corsa su strada) durante l’anno nella quali ogni società acquisisce un punteggio che porta successivamente a una classifica finale nella quale la nostra società si è piazzata, appunto, terza.

Premi individuali infine per Giuseppe Filpi e Angelo Tafuri. Per il primo premiata la semifinale degli Europei di categoria a Gyor nei 110hs mentre per Andrea il bronzo agli Italiani di Rieti nelle Prove Multiple.

Soddisfazione anche dal responsabile del settore giovanile Angela Gargano: “Abbiamo lavorato duro e questi riconoscimenti ai ragazzi fanno piacere soprattutto per questo motivo. L’impegno è proprio la componente che mi rende più orgogliosa, davvero non potrei essere più felice”.

Comunicato Stampa

Fonte notizia: comunicato ufficiale

Rispondi