Agropoli, che inizio per Tandara!

Uno degli ultimi arrivati in casa Agropoli è Madalin Tandara. L’attaccante romeno, classe ’98, venti anni compiuti lo scorso luglio, è entrato in sordina nello scacchiere di Esposito prendendosi però la scena a forza di gol e soprattutto ottime prestazioni a supporto dell’intera squadra. L’esordio contro il Cervinara: Tandara sostituisce l’infortunato D’ Attilio al centro del tridente e mette in campo un prestazione convincente che poteva concludersi anche con il primo gol con la maglia dei Delfini. Gol che invece arriva contro il Faiano, il romeno sigla il 2-0 nella sua seconda gara da titolare con la maglia dell’Agropoli. La prima doppietta è arrivata, infine, nel recupero di Teggiano contro il Valdiano. Due gol e una prestazione ancora sopra le righe. Questa volta il neo arrivato fa coppia con D’Attilio per un attacco a due punte che però non ha per niente sfigurato al cospetto del canonico tridente sul quale mister Esposito ha basato i maggiori successi di questa squadra.

Per Tandara, infine, non parlano solo i gol ma anche le prestazioni sempre al servizio della squadra. Un feeling con i compagni che si era subito notato nell’esordio contro il Cervinara. L’Agropoli, insomma, non ha trovato solo l’alternativa a D’Attilio ma un’altra pedina cruciale per la rincorsa alla Serie D.

AgropoliSportMag

Contenuto frutto della redazione di AgropoliSportMag

Rispondi