Derby per il secondo posto

Agropoli e Santa Maria senza dubbio speravano di arrivare agli ultimi novanta minuti con una posta in palio ben diversa. Chiaramente giocarsi il secondo posto non può essere un fallimento anche perché arrivarebbe, per entrambi, alla fine di un campionato lungo e dove ognuna ha trovato delle difficoltà. Ci si gioca insomma il secondo posto senza dubbio fondamentale in chiave playoff. Ma forse la corsa non può essere racchiusa tutta perché sarebbe sciocco non pensare che ognuno vorrà prevalere sull’altro. Dopo tutto é un derby e anche se i rapporti tra le squadre sono eccezionali rimane sempre il risultato sportivo. Sarà di certo una festa sugli spalti anche se la speranza era quella di giocarsi il campionato  ma dopo tutto siamo al cospetto di squadre che hanno fatto tanti sacrifici quindi è giusto prendersi quello che abbiamo e soprattutto guardare al futuro che vedrà di sicuro le due compagini ancora protagoniste.

Enrico Serrapede

Co-ideatore di AgropoliSportMag, redattore presso Ubitennis e Cronache del Salernitano. Agropolese, chiaramente, marito e padre felice. 

Rispondi