Allo scoperta di Oberdan Biagioni nuovo tecnico dell’Agropoli

Oberdan Biagioni è un uomo di calcio. Prima come calciatore e poi come allenatore. La carriera da calciatore lo ha visto anche in Serie A con le maglie di Foggia, nelle grandi stagioni di Zeman, con la quale ha messo a segno anche cinque reti, e Udinese. Per il resto tanta Serie B con il Cosenza dove il tecnico ha sfiorato anche una promozione in Serie A persa all’ultima giornata contro il Lecce. In C, inoltre, vanta un campionato vinto con la Fidelis Andria.

Da allenatore muove i primi passi guidando il Tivoli per due anni. Poi arriva il Terracina per un altro biennio intramezzato dall’esperienza all’Ostia Mare (durata fino a novembre 2007) e poi l’Andria nel girone B del campionato di Prima Divisione della Lega Pro, incarico da cui viene sollevato il 15 settembre 2009.

Il 26 marzo 2012 rileva Alessandro Conticchio come allenatore della Viterbese. Nell’estate 2012 viene esonerato dalla società Viterbese Calcio e subentra al suo posto Massimiliano Farris. Dal 27 dicembre 2013 è il nuovo allenatore dell’Olbia 1905, nel girone G della Serie D. Il 27 ottobre 2014 viene richiamato alla guida dell’Olbia in Serie D. Dopo aver perso i play off al terzo turno con la Viterbese, l’Olbia gli conferma la fiducia anche per la stagione 2015-2016, la prima alla guida dei Bianchi da inizio stagione.

Il 6 gennaio 2016 il neo presidente dell’Olbia, Alessandro Marino, lo esonera dopo la sconfitta nel derby con la Torres.

Il 22 novembre diventa il nuovo allenatore del Potenza. Al termine della stagione raggiunge l’obiettivo della salvezza, e nonostante un’iniziale riconferma, il 12 luglio 2017 viene sostituito da Nicola Ragno, reduce dalla vittoria del campionato con il Bisceglie.

Il 17 ottobre 2018, diventa il nuovo allenatore del Messina al posto dell’esonerato Pietro Infantino. Il 10 aprile 2019, nonostante una situazione di classifica tranquilla ed avendo raggiunto la finale di Coppa Italia Serie D, viene esonerato per motivi disciplinari dopo dei problemi sorti con il presidente dei giallorossi.

AgropoliSportMag

Contenuto frutto della redazione di AgropoliSportMag

Rispondi