L’Altamura stende l’Agropoli

Prestazione sottotono dei delfini che in casa perdono la seconda sfida consecutiva dopo Foggia. Per l’Altamura in rete Guadalupi e Dorato.

Ferazzoli cambia l’undici titolare a partire dalla porta dove fa il suo esordio Colella al posto di Sanchez. In attacco invece Tine si prende il centro dell’attacco, ne fa le spese Agate che finisce in panchina dopo due maglie da titolare e un gol. La gara si sblocca al sedicesimo quando per un dubbio contatto in area arriva il rigore per l’Altamura. Rigore che Guadalupi insacca spazzando Colella. Alla mezz’ora la gara si infiamma dal punto di vista disciplinare. Ne fanno le spese Dorato e Kamara, entrambi ammoniti. La gara resta brutta soprattutto per l’Agropoli che fino al quarantacinquesimo non nemmeno un tiro in porta. Ad inizio ripresa Ferazzoli cambia due uomini: dentro Agate e Leonetti per Orefice e Siciliano. Cambia poco però per i delfini che sette minuti dopo prendono il due a zero di Dorato bravo a sfruttare un’incursione sulla sinistra di Amendola. Le offensive dell’Agropoli sono affidate a due conclusioni di Kamara, entrambe però davvero sterili.

Quella vista oggi è un’Agropoli davvero involuta, assolutamente lontana da quella vista nelle tre uscite precedenti. Per salvarsi serve ben altro.

AgropoliSportMag

Contenuto frutto della redazione di AgropoliSportMag

Rispondi