Serie D, a Vallo della Lucania arriva il Cerignola

Dopo la sconfitta di Gravina nuovo turno fondamentale per la Gelbison che punta a rimanere definitivamente fuori dalla zona playout. La squadra di Squillante però dovrà fare i conti con la squadra più in forma del girone: il Cerignola. I numeri della squadra di mister Feola sono decisamente importanti: tre vittorie consecutive, comprese quelle con Bitonto e Sorrento, che l’hanno portata a cinque punti di distacco dalla testa della classifica e con tutto l’intenzione di dire la sua nella corsa alla vittoria finale. La sconfitta della Gelbison, invece, è arrivata dopo una serie di sei risultati utili consecutivi condita da ben tre vittorie contro Gladiator, Agropoli e Nocerina. La sfida, inoltre, apre per la Gelbison un filotto di avversari pugliesi. Il Cerignola è solo la prima di una serie di incontri decisivi in vista della fine della stagione. Cinque sfide nelle quali arriveranno tre gare contro squadre di alta classifica: Cerignola, Taranto e Casarano; e due scontri diretti: contro Brindisi, in trasferta, e Nardò in casa.

Calcio d’inizio domenica primo marzo alle ore 15, all’andata finì 2-1 per i gialloblu con la Gelbison beffata nel finale dal gol di Loiodice arrivato precisamente a cinque minuti dal termine.

AgropoliSportMag

Contenuto frutto della redazione di AgropoliSportMag

Rispondi